Commissione governativa italiana sul tema “Open Source”

Il ministro per le Innovazioni e le Riforme nella P.A., Luigi Nicolais, ha istituito la Commissione “Open Source”.

La Commissione, composta da sedici tra i maggiori esperti italiani sul tema, sarà coordinata dal Prof. Angelo Raffaele Meo e lavorerà prevalentemente on line, con il supporto operativo del Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (Cnipa) e del Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie (Dit).

Governo Italiano – Il Governo Informa

Registrare on-line la TV e i canali televisivi con Faucet

Faucet è un sito Internet che ci permette di registrare i nostri canali televisivi preferiti e di vedere e scaricare comodamente sul nostro PC la loro registrazione. Un registratore on-line, insomma! Faucet supporta la maggior parte dei canali televisivi italiani: a partire dai canali Rai, per arrivare ai canali di Mediaset o a La7.

Tutto il resto su…

http://www.salvatore-aranzulla.com/

Promessa rivoluzione: OpenSource dappertutto

LINA è il nome di un progetto che promette di far girare le applicazioni Linux in tutti gli ambienti operativi.

Il link del progetto è il seguente:

http://www.openlina.com/

LINA | Features

Native look and feel

With LINA, Open Source applications developed in a Linux environment can run on Windows, Mac OS X, and UNIX operating systems, as well as any flavor of Linux. Compiled and run on the LINA platform, these Linux applications adopt the appearance and interface characteristics of applications written for the underlying operating system. With LINA, users get the native look and feel of the operating system they are accustomed to.

Fully portable

LINA runs invisibly wherever installed, offering a fully integrated solution for development and deployment of cross-platform executables.

Secure and stable

With LINA installed, programs written for Linux will run securely, regardless of changes made to the underlying operating system. LINA insulates the underlying operating system from the applications running on LINA, and protects the user’s other programs and data from unexpected modifications.

ExeLearning – Utile strumento didattico per la pubblicazione di manuali, guide e percorsi di apprendimento

Exelearning è un software straordinario, ancora in una fase primordiale per la creazione di percorsi cognitivi di apprendimento.

Potete utilizzarlo direttamente da pendrive visto che ne esiste una versione che non necessita installazione.

https://eduforge.org/frs/download.php/446/exe-ready2run-0.20.2.exe

Un primo manuale in italiano per questo programma è scaricabile qui

Manuale Italiano Exelearning

marcomkc

Aguzziamo la “Vista”

Un hacker analizza i vantaggi (veri e presunti) del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

Credo che la visione di un esperto che utilizza i sistemi operativi pi? comuni abitualmente possa essere considerata dagli utenti normali per ridimensionare le aspettative su questo nuovo prodotto che ? innovativo solo per gli utenti che usano i sistemi di casa Microsoft.

mkc

Una panoramica di Windows Vista ? Simone Vellei (Henomis) Blog
Diamo un breve sguardo ad alcune delle ?innovative? feature:

Aguzziamo la “Vista”

Un hacker analizza i vantaggi (veri e presunti) del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

Credo che la visione di un esperto che utilizza i sistemi operativi più comuni abitualmente possa essere considerata dagli utenti normali per ridimensionare le aspettative su questo nuovo prodotto che è innovativo solo per gli utenti che usano i sistemi di casa Microsoft.

mkc

Una panoramica di Windows Vista « Simone Vellei (Henomis) Blog
Diamo un breve sguardo ad alcune delle “innovative” feature:

Nuova generazione di personal computer

Intel riesce a realizzare nuovi microprocessori basati sull’afnio invece che sul silicio.

La corsa all’aumento della potenza dei personal computer sembra raggiungere un nuovo traguardo.

Per saperne di più

http://www.macworld.it

L’effetto pratico più evidente è che i transistor da 45 nanometri avranno metà delle dimensioni di quelli utilizzati in un tipico processore Core 2 odierno. La potenza necessaria per commutare lo stato del transistor si riduce del 30 percento e contemporaneamente c’è un aumento del 20 percento nelle prestazioni.