Xdrive – AOL batte Google sulla pubblicazione dell’hard disk virtuale

All’inizio era la valigetta di Yahoo a permettere il salvataggio remoto dei propri files. Il progetto è stato abbandonato, a mio avviso incautamente. Poi è arrivata la Apple con il suo iDisk a dare la possibilità di montare sulla scrivania un disco virtuale.

Da qualche tempo si vociferava che dovesse essere Google a tirar fuori un prodottino che facesse da archivio remoto dei propri dati ma oggi scopro che America Online ha comprato Xdrive e lo ha reso un servizio interessante e fruibile da subito.

Lo spazio gratuito a disposizione è di 5GB ma è disponibile a pagamento un espansione delle capacità d’archivio fino a 50 GB.

Aprire un account è semplice e soprattutto veloce. Provare per credere.

] marcomkc [

Free Secure Online Storage—Xdrive
With your 5GB of secure online storage there’s plenty of room to keep backup copies of digital photos, all your important documents, e-mail attachments, and other files — and still have space leftover for your music collection. It’s the best way to keep computer crashes from becoming disasters. Think of it as hard drive insurance.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: